Ieri il nostro girovagare piemontese ci ha condotti tra Moncalvo Monferrato e Langhe, nel “mio” Piemonte collinare, quello che qualche anno fa mi ha rubato il cuore: le vie del vino e delle nocciole, coi loro filari ordinati, i cespugli e i colori da dipinto impressionista.

DSC_0226

DSC_0215 DSC_0269

DSC_0217

DSC_0220Da Casale Monferrato, andando in direzione Asti, siamo arrivati a Moncalvo dove abbiamo fatto due passi nel centro storico e pranzato alla Corona Reale. Un locale affacciato sulla piazza del paese e arredato in stile shabby curato fino al più piccolo dettaglio.

DSC_0238  DSC_0821  DSC_0826

DSC_0288

E’ una perla dove poter degustare ottimi vini e  tutti i piatti tipici piemontesi, con materie prime selezionate locali a prezzi discreti. Per l’ospitalità, in quella zona del Piemonte non dovete aspettarvi molte moine e complimenti, è un’accoglienza che parla coi fatti, nuda e cruda, spesso una risposta a specchio dell’educazione altrui.

DSC_0299  DSC_0816
Con le pance soddisfatte abbiamo continuato il tour andando nelle Langhe, tra Asti e Cuneo; a Barolo, col tempo ballerino, ci siamo presi un caffè veloce e siamo tornati verso il Monferrato.

DSC_0308Queste zone sono stupende da visitare anche in moto o a piedi, date le numerose passeggiate, sagre e fiere di paese.
Ginevra invece ha apprezzato il cibo – non si smentisce mai – e i campi di girasoli. Una vera intenditrice! 🙂

Moncalvo Monferrato e Langhe | TRAVEL

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *